Pinacoteca Comunale

Pinacoteca Comunale

La Pinacoteca Comunale di Deruta ha sede nel trecentesco Palazzo dei Consoli e, con il Museo Regionale della Ceramica, costituisce il circuito museale urbano

Oggi la raccolta è ricca e diversificata. Le opere più importanti e di maggiore interesse artistico sono l’affresco di Pietro Vannucci detto Il Perugino (Padre Eterno, San Romano e San Rocco, 1476), le due opere di Niccolò di Liberatore detto l’Alunno (la Madonna dei Consoli, 1457, e il Gonfalone di Sant’Antonio Abate, 1465-1470) e il Messale Francescano in pergamena dell’ultimo quarto del XIII secolo.

Al piano superiore è esposta la collezione Lione Pascoli, acquisita dal Comune nel 1931 con atto di donazione e costituita da circa 40 dipinti; tra le opere, tutte altamente rappresentative del collezionismo romano del tardo Seicento e del primo Settecento, sono presenti tele di Giovanni Battista Gaulli detto il Baciccio, Antonio Amorosi, Francesco Trevisani, Sebastiano Conca, Marco Benefial, Placido Costanzi, Francesco Graziani, Giovanni Paolo Panini e Pieter Van Bloemen detto Stendardo.

GIORNO DI APERTURA 

Domenica dalle ore 10.00-13.00/15.00-17.30

 

Telefono

075-9711000